Come il Manifesto Futurista predisse il destino del mondo moderno

Il futuro come lo conosciamo fu concepito più di 100 anni fa… questo non fu fatto in segreto ma, al contrario fu pubblicato un manifesto nel 1909 sul giornale francese Le Figaro. Intitolato senza tanti fronzoli il MANIFESTO FUTURISTA.

A scriverlo fu Filippo Tommaso Marinetti, nato ad Alessandria d’Egitto IL 22 DICEMBRE 1876, laureato in Legge. Si stabilì a Parigi, dove iniziò a dedicarsi alla poesia, all’arte e alla letteratura.

Marinetti fu fondatore e leader indiscusso del Futurismo, prima Avanguardia letteraria europea del Novecento. Alla base vi è l’incondizionata idolatria per la modernizzazione, dalla macchina alle industrie. L’ideale umano del futurista è l’uomo-macchina, il centauro, che vive in simbiosi con la macchina. Altro elemento cardine è il culto della velocità: i futuristi hanno compreso che con la modernità la vita è accelerata bruscamente.

Ebbe influenza su movimenti affini che si svilupparono in altri paesi d’Europa, in Russia, Francia, negli Stati Uniti d’America e in Asia. I futuristi esplorarono ogni forma di espressione: la pittura, la scultura, la letteratura (poesia), il teatro, la musica, l’architettura, la danza, la fotografia, il cinema e persino la gastronomia.

___________________________

💸💕Per sostenere il canale e la sua ricerca: Abbonati per dare un contributo alla ricerca: 🙌🙌https://www.youtube.com/channel/UCmlj1bXOwEZOtoB1t8_GKCg/join

DONAZIONI:

https://www.paypal.com/donate?hosted_button_id=66E76LUN3Q2PA

Visited 11 times, 1 visit(s) today
About The Author
-