Alice nel Paese delle Meraviglie :

“Se io avessi un mondo come piace a me, là tutto sarebbe assurdo: niente sarebbe com’è, perché tutto sarebbe come non è, e viceversa! Ciò che è non sarebbe e ciò che non è sarebbe!” 

Ciao e benvenuto/a,

questo sito è un progetto personale e indipendente che raccoglie un insieme di idee e di ipotesi e ricerche personali che spaziano in tantissimi campi apparentemente scollegati tra loro, ma dove si cela un’ attività ermeneutica che si muove nel labirinto dei possibili significati nascosti. Un percorso personale dentro un labirinto per ritrovare le verità perdute, dimenticate, seppellite e di condividere il frutto delle proprie riflessioni.

Questo progetto sorge con una pluralità di speranze che solo nel tempo si saprà se potranno essere appagate: di incontrare numerosi interessati al piacere della ricerca.

Questo cammino vuole smarcarsi  cliché binario, dove tutto è nero o è bianco, ma nella convinzione che ci siano vastissime gamme di sfumature per ogni colore e del mondo che ci circonda, per lo meno di quello che i sensi percepiscono.

 

C’è un labirinto classico in una forma abbastanza speciale: l’uomo nel labirinto, un simbolo riconoscibile tra l’arte dei nativi americani e rappresenta la sfida e trionfo ed è un vero simbolo di perseveranza. 

È rotondo, ma l’obiettivo non è nel mezzo. 

Visited 25 times, 1 visit(s) today